Chi siamo

La vita è un’opportunità, coglila.  La vita è bellezza, ammirala.  La vita è beatitudine, assaporala.  La vita è un sogno, fanne una realtà.  La vita è una sfida, affrontala.  La vita è un dovere, compilo.  La vita è un gioco, giocalo.  La vita è preziosa, abbine cura.  La vita è una ricchezza, conservala.  La vita è amore, godine.  La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è una promessa, adempila.  La vita è tristezza, superala.  La vita è un inno, cantalo.  La vita è una lotta, vivila.
La vita è una gioia, gustala.  La vita è una croce, abbracciala.  La vita è un’avventura, rischiala.  La vita è pace, costruiscila.  La vita è felicità, meritala.
La vita è vita, difendila.

Santa Teresa di Calcutta

In data 20 agosto 2018 è stata costituita a norma del Codice Civile l’Associazione “Rispettiamo la Vita” la quale si è prefissata gli obiettivi di svolgere attività per la ricerca e l’attuazione dei principi di uguaglianza, di pari dignità sociale di tutti gli individui, del diritto inviolabile alla vita dal naturale concepimento al naturale termine; realizzare interventi a favore e sostegno delle donne e famiglie ricercando e rimuovendo le cause di rifiuto dei figli; sollecitare e raccordare famiglie, operatori, gruppi, associazioni ed enti articolate nelle realtà locali, per suscitare attività di accoglienza della vita e sostenere situazioni che presentino particolari difficoltà; sensibilizzare persone e comunità al fine di creare una cultura favorevole alla vita; istituzione di un “centro di ascolto” per persone e famiglie che necessitano di aiuto morale, psicologico ed economico; assistere il soggetto nel momento di bisogno, necessità e disagio; valorizzare la persona e la famiglia come nucleo fondamentale della società; educazione e prevenzione volte al reinserimento sociale della persona, anche attraverso la tutela dei diritti civili nei confronti di soggetti svantaggiati e delle famiglie disagiate.

Nel far questo segue gli insegnamenti della Chiesa Cattolica, del Sommo Pontefice e del Collegio dei Vescovi, per difendere la vita umana dal concepimento al suo naturale termine.

O Maria,
aurora del mondo nuovo,
Madre dei viventi,
affidiamo a Te la causa della vita:
guarda, o Madre, al numero sconfinato
di bimbi cui viene impedito di nascere,
di poveri cui è reso difficile vivere,
di uomini e donne vittime di disumana violenza,
di anziani e malati uccisi dall’indifferenza
o da una presunta pietà.
Fa’ che quanti credono nel tuo Figlio
sappiano annunciare con franchezza e amore
agli uomini del nostro tempo
il Vangelo della vita.
Ottieni loro la grazia di accoglierlo
come dono sempre nuovo,
la gioia di celebrarlo con gratitudine
in tutta la loro esistenza
e il coraggio di testimoniarlo
con tenacia operosa, per costruire,
insieme con tutti gli uomini di buona volontà,
la civiltà della verità e dell’amore
a lode e gloria di Dio creatore e amante della vita.
(San Giovanni Paolo II, Enciclica Evangelium Vitae, 25 marzo 1995)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi